Sismabonus: guida pratica MIT

Il sismabonus è l’agevolazione fiscale volta a favorire interventi antisismici (miglioramento, adeguamento o interventi locali) per la messa in sicurezza degli edifici esistenti ricadenti in zona sismica 1, 2 e 3.
La detrazione è stata introdotta dalla legge di Bilancio 2017 ed ha le seguenti caratteristiche:
·       detrazione fiscale del 50%, 70% o 80% in funzione delle classi migliorate (75% e 85% per interventi su parti comuni)
·       ripartizione in quote annuali di pari importo da suddividere in 5 anni
·       l’estensione degli interventi anche alle zone sismiche 3
·       tipologia di immobili: immobili abitativi, immobili per attività produttive, parti comuni condominiali
Quindi è possibile detrarre nella dichiarazione dei redditi, su un ammontare delle spese non superiore a 96.000 euro, una percentuale variabile dal 50% fino all’85% secondo le tipologie di intervento.
Le spese devono essere sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2021.
 
Casa Sicura
Il Mit ha predisposto all’interno del proprio sito un’apposita sezione dedicata al sismabonus, denominata Casa Sicura.
La pagina del sito è così articolata:
·       guida pratica
·       FAQ
·       per i tecnici
·       normativa
·       spot
Guida pratica
Nella guida viene chiarito:
·       cos’è Casa Sicura
·       quali edifici
·       quali spese
·       chi classifica l’immobile e valuta il rischio sismico
·       chi ha diritto alla detrazione
·       quanto si può detrarre
·       cessione del credito
La guida specifica, quindi, tutte le possibilità di detrazione e la necessità di classificazione dell’immobile da parte di un professionista abilitato.

FAQ
Nella parte dedicata alle FAQ, una serie di domande e risposte utili ai fini della corretta comprensione del sismabonus; alcune, in particolare (dalla n.8 alla n.11), sono dedicate al condominio e alla possibile cessione del credito.
In un condominio, per lavori sulle parti comuni, ogni appartamento ha diritto alla stessa detrazione?
In un condominio, per lavori sulle parti comuni, qual è il limite massimo della spesa per beneficiare della detrazione?
È possibile mettere in sicurezza solo le parti comuni di un condominio?
Come avviene la cessione del credito?
Per i tecnici
In questa sezione vengono forniti i documenti necessari ai tecnici, ossia:
·       le linee guida per la classificazione del rischio sismico delle costruzioni
·       il modello asseverazione classe rischio sismico
Normativa
Nella sezione riferita alla normativa, sono presenti i 2 decreti:
·       decreto ministeriale 7 marzo 2017 n. 65
·       decreto legge 4 giugno 2013, n. 63 (Proroga delle detrazioni fiscali per interventi di ristrutturazione edilizia e per l’acquisto di mobili)

I commenti sono chiusi